RIETI-TRAPANI 0-2: TABELLINO E COMMENTI. CAPUANO: “RESTA L’AMARO IN BOCCA, MA NON MOLLIAMO!”

Le dichiarazioni di mister Capuano: “Resta l’amaro in bocca perchè la mia squadra ha fatto una buona partita, non abbiamo concesso nulla, nemmeno un tiro da fuori, ma la qualità fa la differenza e quando hai giocatori superiori vinci. Sono rammaricato per il rigore, è il secondo rigore assurdo in diretta Rai, e poi non viene fischiato quello su Svidercoschi. Alla squadra non posso dire nulla, è una squadra giovane, sarà difficile salvarsi, ma noi ci proveremo fino alla fine. La squadra migliora, abbiamo creato tante occasioni, la più importante della gara con Cernigoi che se schiaccia invece di impattare trova il gol. Siamo una squadra viva che ha lottato, i valori, e lo dice la classifica, sono molto differenti, ma con un pizzico di concentrazione e di esperienza potevamo fare risultato. Cernigoi ha fatto bene, qualcun altro meno pensando più a lui che alla squadra. Nel complesso, contro questa squadra così forte abbiamo fatto bene. Resta l’amaro in bocca perchè non si può concedere il primo gol in quel modo, il rigore lo lascio commentare a voi con Brumat che ha un labbro spaccato. La differenza la fa la qualità, c’è poco da aggiungere e prendersi in giro. Non mi sta bene che veniamo bistrattati così nella gestione della partita perchè siamo una piccola squadra, non accetto sudditanza psicologica.

 

RIETI-TRAPANI 0-2 (fine primo tempo 0-0)

 

RIETI (3-5-2) Marcone; Mattia, Gigli, De Vito; Brumat (dal 41’ s.t. Tiraferri), Grillo  (dal 1’ s.t. Venancio), Palma (dal 19’ s.t. Garofalo), Marchi, Zanchi; Maistro (dal 19’ s.t. Gondo), Cernigoi (dal 41’ s.t. Svidercoschi). All. Capuano.

 

TRAPANI (4-3-3) Dini; Costa Ferreira, Pagliarulo, Scognamillo, Lomolino (dal 32’ s.t. Joao Silva); Corapi, Taugourdeau, Aloi (dal 37’ s.t. Toscano); Ferretti (dal 41’ s.t. Valenti), Evacuo, Tulli. All. Italiano.

 

ARBITRO Colombo di Como

 

RETI Ferretti (T) al 14’ s.t., Evacuo (T) su rigore al 23’ s.t.

 

NOTE Ammoniti Maistro, Scognamillo, Brumat, Marchi. Recupero 1’4’, Angoli 4-2