TERMINA IN PARITA’ A SALERNO. CAPUANO: “COMPLIMENTI AI RAGAZZI”

Termina in parità l’amichevole all’Arechi di Salerno. Gara equilibrata ben disputata dagli amarantocelesti che giocano a viso aperto contro la compagine di mister Gregucci. Partono bene i padroni di casa che trovano reattivo Costa con due conclusioni insidiose dalla lunga distanza. Il Rieti prova a reagire con un calcio piazzato di Maistro dal vertice sinistro dell’area di rigore, ma la sfera termina alta sopra la traversa. A ridosso del 45esimo è Gondo ad aver due chiare occasioni: prima sfrutta un cross di Maistro addomesticando di petto la sfera e stampando il destro sulla traversa, dopo prova a deviare in acrobazia un cross dalla destra sfiorando il palo.
In apertura del secondo tempo arriva il vantaggio reatino: al 55’ Xavi Venancio disegna una parabola su punizione sotto l’incrocio dei pali, nulla può l’estremo difensore avversario. Passa un minuto e Jallow sfrutta il cross di Bellomo per pareggiare i conti.
Mister Capuano inizia la giostra dei cambi sostituendo Diarra e Kean con Tommasone e Gualtieri. La Salernitana prova a vincerla, ma Gigli e compagni sono bravi a ripartire in contropiede. Spazio nel finale per Barbini che rileva l’autore del momentaneo vantaggio Xavi Venancio.
Un buon pareggio contro un avversario di portata superiore, un buon inizio per il nuovo mister già proiettato alla sfida di domenica a Caserta.


Le dichiarazioni di mister Capuano in conferenza stampa:I giocatori più esperti sono andati via con la vecchia società, è un gruppo molto giovane, ma dopo 6-7 allenamenti abbiamo fatto una buona figura. Abbiamo coperto discretamente il campo, mi ritengo molto soddisfatto. C’è tanto da lavorare e dobbiamo rimpinguare la rosa, perché per ora siamo in pochi, dobbiamo fare 5-6 acquisti di spessore e di esperienza. Sarà difficilissimo conquistare la salvezza, vogliamo mantenere la categoria perché è entrata una società fortissima”.

Ha aggiunto: “La Salernitana ha tanti giocatori bravi, possiamo andare su quelli utilizzati come Kalombo, possiamo pensare a Bellomo. La Salernitana vuole aiutarci, ha diversi calciatori ai margini. Signorelli, Odjer sarebbero un lusso. Devo fare i complimenti ai miei ragazzi per impegno, avevano voglia di far girare la sfera da dietro anche su pressione alta. É una prestazione che ci aiuterà in questo trittico di partite difficilissime sperando che nel frattempo arrivi qualche giocatore. Sono arrabbiato per il gol subito, non per la traversa, il gol subito non è da squadra di Capuano, ma ci stiamo lavorando, e comunque non mi aspettavo una partita del genere avendo anche cambiato da pochi giorni il modulo tattico, devo fare i complimenti a questi ragazzi”.

TABELLINO

SALERNITANA (3-4-2-1):Micai (1’ st Vannucchi, 34′ st Russo)), Mantovani (1’ st Perticone), Bernardini (1’ st Migliorini), Gigliotti (1’st Pucino); Casasola, Castiglia (18’ st Mazzarani, 38′ st Marino), Di Tacchio (1’ st A. Anderson), Vitale (1’ st Bellomo); Rosina (1’st Jallow), Orlando (1’ st D. Anderson); Djuric (32’pt Bocalon; 18’ st Vuletich). A disposizione: Granata. Allenatore: Gregucci.

RIETI (5-3-2):Costa; Catarino Venancio (43′ st Barbini), Delli Carri, Pepe Cece, Gigli, Kean (20′ st Gualtieri); Diarra (12′ st Tommasone), Palma, Konate; Maistro, Gondo. A disposizione: Spadini, Soares, Migliaccio. Allenatore: Capuano.

ARBITRO: Di Marco di Ciampino (assistenti: Caputo e Balbo)

RETI: 9′ st Catarino Venancio (R), 11′ st Jallow (S)


UFFICIO STAMPA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *